Caffè in ghiaccio vs Caffè alla leccese

caffè in ghiaccio con latte di mandorla
caffè in ghiaccio

Vecchia Locanda nel salento

Caffè in ghiaccio vs Caffè alla leccese

La storia di una tradizione che chi viene in vacanza nel salento non può non conoscere ed assaggiare.

“Un caffè per favore”. Tra storia e salentinità

Siamo al bar. “Un caffè per favore”.
“Espresso?” chiede il responsabile.
“In ghiaccio”.
Siamo di certo in Salento. A differenza del caffè freddo, il caffè in ghiaccio permette di gustare questa famosa bevanda proveniente dalle piante del centro America, conservandone, tutta la fragranza. A patto che il ghiaccio sia fresco.
Osservo dunque dall’addetto l’antica preparazione.

Inizia preparando un normale caffè espresso. Nel frattempo dispone in un bel bicchiere capiente, alcuni cubetti di ghiaccio, freschi freschi. Brrr!!!
“Zucchero?” mi chiede.
“Un cucchiaino e mezzo” decido di fare la sofisticata, di norma ne prendo due.
Dolcifica pertanto il mio espresso fumante nella tazzina mescolando con la quantità di zucchero richiesta, dunque versa la bevanda nel bicchiere e, dopo una breve e decisa mescolata, il mio caffè in ghiaccio è pronto sul banco.

 

 

Giusto un sorsetto …

E questa semplice pratica, e questa è storia.

Nell’immediato dopoguerra infatti (seconda guerra mondiale), Don Antonio Quarta, all’epoca produttore di ghiaccio, decide di acquistare un tostino manuale grazie al quale prepara la prima miscela per il caffè “Avio”. Il Bar Avio, punto di distribuzione che dopo 60 anni conserva la stessa posizione nel centro di Lecce, è il luogo pubblico di distribuzione che per primo nella zona utilizzerà la macchina a leva.
Assodato ciò, a metà del mio caffè pomeridiano, intercetto lo sguardo dell’addetto, e chiedo gentilmente l’aggiunta di qualche goccia di latte di mandorle. Caffè alla leccese oggi!
“Quant’è?”
Paghiamo ed usciamo.
“Grazie, buona giornata”.

Ricapitolando: una moka, una buona miscela, zucchero a piacere (o latte di mandorla per la versione alla Leccese), qualche cubetto di ghiaccio e la terrazzina di SOLE ROSSO a Marina di Alliste: gli ingredienti perfetti per un caffè in ghiaccio davvero indimenticabile.

Un ultima curiosità: se hai provato qualcosa di simile al caffè in ghiaccio in passato, avrai di certo soggiornato a Valencia. Gli spagnoli lo chiamano Cafè del Tiempo. Stessa tradizione, differente miscela e aroma.

 

Gallipoli into the 14th Century Walls: fishers and Churches!!!

Gallipoli
Gallipoli (Kallipolis, the beatiful city) Lecce - Italy

Gallipoli (Kallipolis, the beatiful city) Lecce – Italy

Gallipoli, fishers and churches.

Gallipoli (Kallipolis, the beatiful city that means the name), was founded by Idomeneo from ancient Crete, as the legend tell us. Then the town became part of Magna Grecia and after too many disastrous victories, was defedeat by the Romans.

Interesting the period when King Ferdinand I of Two Sicilies, started the construction of the port and Gallipoli was considered the largest olive market in the Mediterranean.

Today the town is divided in two parts.

Very interesting the old city located on limestone island lined to the mainland by bridge in the 16th century.

Under the basement some frantoi ipogei, rimenber us the past economy.

Many Baroque Churches in the old town and exiting Palazzi in the broader sea-front promenade and dislocated in the labyrinthe.

The liveliest part of the town is the fish market, situates into the oldtown defence walls. Sea urchins, anchovies, sardines, mackerels, stone bass, sword fish, cozze “piluse” (woolly mussels), etc, give us some basic ingredients for the traditional Gallipoli’s recipes.

Shown below a list of Gallipoli’s Churches and Palazzi into the 14th century walls (the old town).

  • Baroque cathedral of Sant’Agata (17th century). It has a richly decorated façade in carparo, a local limestone, with niches featuring statues of saints. The interior is on the Latin cross plan, with Baroque altars, including a polychrome high altar by Cosimo Fanzago.
  • Church of St. Francis of Paola (1621)
  • Church of St. Francis of Assisi, built in the 13th century but renovated several times later. It is home to a stone nativity scene by Stefano da Putignano (late 16th century)
  • Church of San Domenico al Rosario (late 17th century), annexed to a former Dominican convent.
  • Church of the Holy Crucifix (1750)
  • Church of Santa Maria della Purità (1661). The richly decorated interior houses, at the marble high altar, a canvas by Luca Giordano depicting the Madonna della Purità between st. Joseph and St. Francis of Assisi.
  • Greek Fountain (16th century), once believed to date to the 3rd century BC. It has bas-reliefs with mythological figures and, on the other façade, the insignia of Charles III of Spain.
  • Palazzo Pirelli (16th century), with mythological-theme decorations in the vault of former entrance archway which was converted to a pharmacy in the 19th century.
  • Church of San Pietro dei Samari, outside the city. It was built in by a Crusader knight, Ugo di Lusignano in 1148.
  • Spiaggia la Puritate beach under the city walls.

Map of Gallipoli

Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti

List of Comuni in the Lecce (Province)

Acquarica del Capo | Alessano | Alezio | Alliste | Andrano | Aradeo | Arnesano | Bagnolo del Salento | Botrugno | Calimera | Campi Salentina | Cannole | Caprarica di Lecce | Carmiano | Carpigiano Salentino | Casarano | Castri’ di Lecce | Castrignano Capo | Castrignano Greci | Castro | Cavallino | Collepasso Copertino|Corigliano d’Otranto | Corsano | Cursi | Cutrofiano | Diso | Gagliano del Capo | Galatina | Galatone | Gallipoli | Galugnano | Giuggianello | Giurdignano | Guagnano | Lecce | Lequile | Leverano | Lizzanello | Maglie | Martano | Martignano | Matino | Melendugno | Melissano | Melpignano | Miggiano | Minervino di Lecce | Monteroni di Lecce | Montesano Salentino | Morciano di Leuca | Muro Leccese | Nardo’ | Neviano | Nociglia | Novoli | Ortelle | Otranto | Palmariggi | Parabita | Patù | Poggiardo | Porto Cesareo | Presicce | Racale | Ruffano | Salice Salentino | Salve | San Cassiano | San Cesario di Lecce | San Donato di Lecce | San Pietro in Lama | Sanarica | Sannicola | Santa Cesarea Terme | Scorrano | Seclì | Sogliano Cavour | Soleto | Specchia | Spongano | Squinzano | Sternatia | Supersano | Surano | Surbo | Taurisano | Taviano | Tiggiano | Trepuzzi | Tricase | Tuglie | Ugento | Uggiano la Chiesa | Veglie | Vernole | Zollino

 

Vacanza per single nel Salento, parola d’ordine Costa Ionica

vacanza per single nel salento

Vacanza per single nel Salento

vacanza per single nel salento

vacanza per single nel salento

Hai viaggiato amorevolmente in coppia, hai provato l’ebbrezza di un entusiasmante vacanza con il tuo gruppo di amici ed oggi sei single e vorresti pianificare una bella vacanza per single nel Salento.

Bene, da dove cominciare.

Territorio d’appeal, facilmente decifrabile nella sua toponomastica, promontori quasi totalmente inesistenti.

La vacanza relax, tutta mare, spiagge e crema dopo doposole possiamo ormai ritenerla un classico. Lidi attrezzati e scorci più rurali: c’è solo l’imbarazzo della scelta. Occasioni d’incontro possono essere ricercate presso apposite strutture (pub, caffè, ecc) o pianificate. Una connessione ad internet in loco pertanto risulta essenziale.

Altro modo di soggiornare in questo lembo di terra nel sud della Puglia da single, è optare per una vacanza “on the road” esattamente una vacanza per single nel salento. Scelto e prenotato il punto d’appoggio, il tuo nido, è fondamentale la scelta del mezzo di spostamento in modo tale da scrivere e costruire il tuo tragitto. La Costa Ionica offre molti scorci interessanti sia in termini di spiagge, lidi attrezzati, calette, scogliere affascinanti, scoglio basso e praticabile.

Allontanandoci dalla costa, sempre accompagnati da strade dalle pendenze gentili, il Salento più tipico e autentico. Barocco, liberty, antiche e lungimiranti tradizioni architettoniche e urbanistiche. Il fascino dell’atmosfera rurale delle campagne resiste ancora, sia che tu sia in moto, macchina, o bicicletta. Visitare il Salento con mezzi pubblici, come il Salento in bus è consigliato solo in piena estate, quando sono reperibili tali servizi. Ottima e variegata l’offerta di escursioni a piedi con le tante associazioni che propongono tutto l’anno gite trekking culturali, enogastronomiche, rurali, sportive e di intrattenimento.

Se sei amante dello sport, altra bella proposta per la tua vacanza da single, è sicuramente una vacanza a cavallo. Lezioni individuali e lunghe passeggiate sulla spiaggia o tra le riserve ed i parchi protetti salentini. Se almeno una volta hai sognato anche tu questo, abbiate solo l’accortezza di essere realistici (evitando pertanto i periodi di altissima stagione) ed affidatevi con fiducia alle realtà che propongono questi servizi.

Un consiglio per una casa vacanza per single potrebbe essere di certo Sole Rosso, un comodo monolocale vista mare situato a 400 metri da una bellissima passeggiata, meta di sportivi, amanti della natura e di incontri occasionali.

Questo è il luogo per te, trascorri una vacanza per single nel salento con noi!

 

Discovering Salento: Ugento

discovering salento ugento museum

Discovering Salento: the hidden Ugento

Ugento (Lecce) is a small centre, 60 km from Lecce. Very famouse during the summer for wonderfull beacheas (spiagge) in Torre San Giovanni (2-3 km).

Ugento in a very past past, was a very important cultural and economic centre but it’s true that the real origins of Ugento can not be proved. There are some menhirs, dolmens and Messapian Walls and thanks that we can say that the village was founded during the prehistoric age.

Many the archaeological sites in the area: caves, crypts, beatiful frescos, tell us when Ugento (Aoxentum) was an important commercial port (Torrean Giovanni) for the 12 Messapian Town, or when during the 7th century it was part of Magna Graecia or also when during the Romans period, it became capital of vast area (Portus Salentinus).

What to see:

  • the Museo Civico of Archeological e Paleontologia “Salvatore Zecca”
  • At Serra delle Fontane, not far from the town, the 12th century church of Santa Maria del Casale, containing fine early medieval frescos
  • Odiscovering salento ugento museumn the Lido of Torre San Giovanni, the 16th century angevin towers, one used ad a lighthouse

Events:

  • First Sunday in February: Fair of San Biagio
  • 22 July, Sagra della Puccia, with music and food stands, the “puccia” being the typical bread of Salento
  • 26 and 27 September, Feast of Santissimi Medici

List of Comuni in the Lecce (Province)

Acquarica del Capo | Alessano | Alezio | Alliste | Andrano | Aradeo | Arnesano | Bagnolo del Salento | Botrugno | Calimera | Campi Salentina | Cannole | Caprarica di Lecce | Carmiano | Carpigniano Salentino | Casarano | Castri’ di Lecce | Castrignano Capo | Castrignano Greci | Castro | Cavallino | Collepasso Copertino|Corigliano d’Otranto | Corsano | Cursi | Cutrofiano | Diso | Gagliano del Capo | Galatina | Galatone | Gallipoli | Galugnano | Giuggianello | Giurdignano | Guagnano | Lecce | Lequile | Leverano | Lizzanello | Maglie | Martano | Martignano | Matino | Melendugno | Melissano | Melpignano | Miggiano | Minervino di Lecce | Monteroni di Lecce | Montesano Salentino | Morciano di Leuca | Muro Leccese | Nardo’ | Neviano | Nociglia | Novoli | Ortelle | Otranto | Palmariggi | Parabita | Patù | Poggiardo | Porto Cesareo | Presicce | Racale | Ruffano | Salice Salentino | Salve | San Cassiano | San Cesario di Lecce | San Donato di Lecce | San Pietro in Lama | Sanarica | Sannicola | Santa Cesarea Terme | Scorrano | Seclì | Sogliano Cavour | Soleto | Specchia | Spongano | Squinzano | Sternatia | Supersano | Surano | Surbo | Taurisano | Taviano | Tiggiano | Trepuzzi | Tricase | Tuglie | Ugento | Uggiano la Chiesa | Veglie | Vernole | Zollino

Info

Area: 2,759 km² – Population: about 800,000 inhabitants — Zip/postal codes: 73100, 73010-73059 — Phone Area Codes: 0832, 0833, 0836 —Car Plate: LE – Communes: 97 communes — According to an administrative reform from 1 Jan 2014, the Province will be enlarged to include some communes of the province of Brindisi – Cellino San Marco, Erchie, Mesagne, San Donaci, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico, Torchiarolo, Torre Santa Susanna and the commune of Avetrana presently in the province of Taranto.