Carnevale in Puglia, da Gallipoli a Putignano

carnevale in puglia

Carnevale in Puglia: da Gallipoli a Putignano, passando da Manfredonia.

Scopri il carnevale in Puglia, un nuovo modo di conoscere il salento.

Il Carnevale in Puglia è Iniziato ufficialmente con l’accensione del Fuoco di Sant’Antonio, il 17 gennaio, il tempo di Carnevale è il momento più atteso e gioioso dell’anno, ricco di maschere, allegria e buon umore.

Il Carnevale in Puglia vuol dire partecipare a tanti eventi e tradizioni che trasformano le città in un vero e proprio palcoscenico. Splendide sfilate di carri allegorici realizzati in cartapesta attraversano i centri abitati insieme a festosi gruppi e maschere caratteristiche.

Il Carnevale in Puglia più antico è quello di Putignano che risale al 26 dicembre 1394, quando le reliquie di Santo, Stefano, prima custodite a Monopoli, vennero trasferite a Putignano, lontano dalla costa e da possibili razzie.

Secondo la tradizione, durante la processione che accompagnava tali reliquie, i contadini di Putignano impegnati nell’innesto delle viti con la tecnica della propaggine, lasciarono i campi per aggregarsi al corteo ballando, cantando e improvvisando versi satirici in vernacolo.

Quel giorno segnò l’inizio della Festa delle Propaggini, rito che da 622 anni si ripete ogni 26 dicembre e dà l’avvio al Carnevale putignanese, il più antico di Europa.

Dove festeggiare il Carnevale in Puglia?

Il tempo del Carnevale di Putignano  è scandito dal giovedì: in passato era prassi celebrarlo con banchetti e balli, oggi, invece, con la satira dissacrante.

Di settimana in settimana si portano sul palco storie che screditano un gruppo sociale particolare, in un ordine ben preciso: prima i Monsignori, poi preti, le monache, i vedovi, i pazzi, le donne sposate e i cornuti.

Questi appuntamenti sono curati dall’Accademia delle Corna, che esegue il tradizionale quanto goliardico taglio delle corna. Il martedì grasso pone fine al Carnevale: nella città risuonano 365 rintocchi di campana che scacciano via ogni traccia di baldoria e danno inizio alla Quaresima. Non così antiche, ma ugualmente importanti sono le sfilate di Massafra , di Gallipoli  e di Manfredonia  .

Tra bellissime coreografie e coloratissime esibizioni, il Carnevale in Puglia riesce a coinvolgere proprio tutti, grandi e piccini! Non resta, quindi, che goderci questi momenti allegri e festosi, che ci accompagneranno fino al prossimo 28 febbraio!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *